La scuola secondaria ‘Italo Calvino’

Scuola secondaria Italo Calvino

Piazza della Scuola 6

39044 Egna

Tel. 0471/812215

Fax 0471/820527

e-mail: scuola.secondaria.egna@gmail.com

Coordinatore del Plesso: Prof. Marco Marro

Cenni storici

La prima pietra del centro scolastico italiano di Egna è stata posata il 7 aprile 1990. La storia che ha accompagnato la realizzazione dell’edificio è stata lunga e piena di difficoltà, per problemi sia burocratici che politici.

Superati questi ostacoli, il 26 novembre 1987 il Comune di Egna ha approvato il progetto esecutivo. Nel discorso dell’inaugurazione, l’allora Sovrintendente Scolastica Bruna Visintin Rauzi augurava a questo luogo di diventare “baricentro della comunità, dove si gestisse la quotidianità sapendo guidare il cambiamento e interagire con la vita reale”.

Struttura scolastica

Il centro scolastico consiste di un plesso di scuola primaria, uno di scuola secondaria di primo grado, una biblioteca in comune tra le due scuole e un Auditorio (intitolato a Alma Bertotti) usato anche per attività extra scolastiche.

Il plesso “I. Calvino” è così strutturato:

    • al piano terra si trovano il Laboratorio d’Informatica, l’Aula di Musica, gli uffici della Dirigente scolastica, della Segretaria amministrativa e della Segreteria alunni di tutto l’Istituto comprensivo Bassa Atesina;
    • al primo piano sono collocate tre classi, un’aula per le attività di sostegno e il Laboratorio di Scienze;
    • al secondo piano tre classi, un’altra aula per le attività di sostegno e l’aula Insegnanti;
    • nei locali del seminterrato sono ubicati il Laboratorio di Tecnologia e la Mensa scolastica (condivisa con gli alunni della Scuola Primaria Marco Polo);
    • nel sottotetto si trovano un’aula studio per gli insegnanti e l’archivio dei materiali per la didattica.

Il nome rende omaggio allo scrittore Italo Calvino (1923-1985), uno dei più grandi narratori italiani del Novecento, noto anche per il suo impegno in campo civile, politico e culturale.