P.T.O.F. E ALLEGATI

POF: Piano dell’offerta formativa della scuola, contiene le linee programmatiche che ogni singola scuola sceglie di darsi; illustra le discipline e la loro articolazione oraria; le possibilità di opzione offerte; le attività aggiuntive, le azioni di continuità, orientamento, sostegno e recupero; le modalità e i criteri per la valutazione degli alunni; l’organizzazione adottata per la realizzazione degli obiettivi generali e specifici dell’azione didattica; le fasi del monitoraggio.

 

P.T.O.F

Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (P.T.O.F.) è“il documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche ed esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa che le singole scuole adottano nell’ambito della loro autonomia” (legge 13 luglio 2015, n. 107, recante la “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti”). Si tratta in sintesi della “carta d’identità” di ogni istituto, il documento con cui ogni scuola si rende riconoscibile, con cui comunica ed esplicita in termini comprensibili anche ai non addetti ai lavori, ai genitori e al territorio, la progettazione educativa e didattica e le ragioni pedagogiche che la sostengono.

Il P.T.O.F. ha valenza triennale, ma è uno strumento comunicativo dinamico, in continua trasformazione, che oltre a rappresentare l’impianto stabile dell’identità della scuola (il contesto in cui l’istituto opera e le principali caratteristiche organizzative, culturali, educative e pedagogiche), ne descrive la progettualità a lungo e a breve termine.

Allegati al P.T.O.F. 2017-2020

  • Il patto di corresponsabilita educativa (la dichiarazione esplicita e partecipata dei diritti e doveri che regolano i rapporti tra la scuola, le famiglie e gli alunni).

 

Regolamento di disciplina: individua i comportamenti messi in atto da parte di alunni e alunne che configurano mancanze disciplinari, le relative sanzioni, gli organi competenti ad irrogarle. Qui il link al Regolamento di disciplina 2013

Progetti