LA SCUOLA PRIMARIA CARLO COLLODI ORA

Via Truidn 2

39040 Ora

Tel/Fax: 0471 810411

e-mail: scuola.primaria.ora@gmail.com

Coordinatrice di plesso: insegnante Arianna Lucchesini

 

Notizie storiche

A Ora si andava a scuola già nel 1600, ma fu durante il regno dell’imperatrice Maria Theresia (1740 – 1780) che si stabilì l’obbligo scolastico per tutti.

L’8 giugno 1908 si decise di costruire un vero e proprio edificio scolastico. Il 17 ottobre 1910 fu posata la prima pietra, i lavori terminarono nel 1912 e il 14 aprile ci fu l’inaugurazione. Nel 1916, in piena prima guerra mondiale, l’edificio scolastico fu adibito anche ad ospedale. Durante la seconda guerra mondiale le lezioni venivano spesso interrotte a causa dei bombardamenti. L’edificio non fu mai colpito, subì però un’occupazione da parte dei soldati.

Quando la guerra finì, si stabilì che lo stesso edificio dovesse ospitare sia classi per i bambini di lingua italiana che classi per i bambini di lingua tedesca.

Fino al 1971 nell’edificio scolastico c’erano anche gli uffici comunali e l’ambulatorio medico. In seguito al trasferimento di questi ultimi in una nuova costruzione, dall’ottobre del 1971 alla scuola furono concessi più spazi.

Nel 2011 sono stati avviati lavori di ristrutturazione ed ampliamento per adeguare spazi ormai insufficienti e non più funzionali alle nuove esigenze e alle nuove metodologie didattiche. Durante i lavori le classi della scuola in lingua tedesca sono state spostate in alcuni container, mentre quelle della scuola in lingua italiana sono state ospitate presso la scuola di musica e l’edificio Tscharfhaus.

Dal settembre 2013 e due scuole occupano il nuovo edificio. La scuola in lingua italiana è situata al primo piano, ma usufruisce anche dei locali nel piano interrato e di alcuni spazi al pianoterra in comune con la scuola in lingua tedesca.

Il nome della nostra scuola

Il nome della nostra scuola è “Carlo Collodi” che, come tutti sapranno, è stato “l’inventore” di Pinocchio. Chi ha proposto questo nome ha pensato proprio al personaggio di Pinocchio: come nella fiaba ogni bambino, anche il più “discolo”, con aiuto, consigli e pazienza deve avere la possibilità di crescere, di migliorare e di diventare un ragazzo responsabile.